mariounali1marcomilanese.jpg (67130 byte)Il Prof.Marco Milanese nell'Aula Magna dell'Università di Sassari.è il creatore del gruppo che già conta diverse centinaia di adesioni.

ISCRIVITI AL GRUPPO DI FACEBOOK
"archeologia medievale e postmedievale in Sardegna"
del Prof. Marco Milanese

mariounali1.jpg (7302 byte) Dobbiamo in tutti i modi salvaguardare e proteggere i nostri beni culturali e archeologici insieme al territorio. Essi fanno parte della nostra storia, intima essenza del nostro essere. Difendendoli ci appropriamo del nostro vissuto e possiamo progettare un futuro il più sostenibile possibile per noi e i nostri figli. Mario Unali.
mariounali1castellodoria.jpg (50258 byte)
Il castello dei Doria a Chiaramonti; sui suoi ruderi fu edificata tra il 1500/600 la parrocchiale di San Matteo.
Una delle torri del castello fu utilizzata come torre campanaria.
Le strutture murarie della chiesa sono state evidenti fino all'ultima guerra. Il sito costituì una cava naturale di materiale edilizio per le abitazioni del paese dove, in numerosi posti è ancora possibile individuare cantoni con fregi e cornici.

mariounali1chiesa-sanmatteo.jpg (12810 byte)
L’Archeologia Medievale e Postmedievale in Sardegna si sono affiancate solo recentemente ad altre archeologie di più antica tradizione, come quelle dei periodi preistorico, nuragico, punico e romano. Negli ultimi due decenni è parso sempre più chiaro come un’applicazione sistematica della ricerca archeologica al Medioevo ed al Post-Medioevo possa contribuire in modo efficace ad una più incisiva interpretazione di interi segmenti della storia della Sardegna. La storia delle città, un radicale ripensamento del processo di formazione dei castelli, l’abitato rurale, i villaggi, il paesaggio, la storia del commercio, dell’alimentazione e della popolazione, con un’applicazione intensiva dei rapporti interdisciplinari con il mondo delle scienze e delle nuove tecnologie.L’obiettivo di questo gruppo è quello di funzionare da collettore di informazioni (notizie di scavi,ricognizioni, studi di reperti, mostre, conferenze, convegni, pubblicazioni) in grado di facilitare i contatti tra quanti operano in questo settore di ricerca e di realizzare un’interfaccia in tempo reale con quanti osservano con interesse l’archeologia postclassica sarda per il suo spiccato carattere mediterraneo.Non da ultimo, la costruzione di un ponte tra il mondo della ricerca, la tutela, la valorizzazione e la comunicazione alla società civile, con un linguaggio non autistico ed autoreferenziale, ma comprensibile a quanti vogliano cogliere il senso di una storia scritta nelle tracce materiali.
Prof. Marco Milanese.
mariounali1smmaddalena.jpg (57479 byte)
La chiesa campestre di Santa Maria Maddalena o di Orria Pitzinna. Si trova a pochi Km dal paese lungo la riva sx del rio Iscanneddu. Alcuni reperti devono essere conservati e protetti: purtroppo così non è, e il territorio è sottoposto all'azione vandalica di ignoranti che insieme al menefreghismo degli enti locali contribuiscono al veloce depauperamento delle nostre ricchezze.

mariounali1castacquasnt.jpg (38114 byte)

Nelle foto  sotto da sx a dx: il campanile della chiesa dedicata a San Matteo Apostolo al centro dell'abitato di Chiaramonti e alcune ceramiche attraverso le quali si può studiare la cultura, il gusto, e la moda dell'epoca.Al centro alcune costruzioni di case, e di altri accessori come il forno per la cottura del pane, che riportano quasi fedelmente quella che doveva essere la struttura principale delle capanne dei villaggi medievali oggetto di studio. Purtroppo l'azione maldestra di alcuni e l'insensibilità e l'ottusità delle istituzioni locali, hanno consentito la sparizione di alcune mole presenti fino a qualche tempo fa nel sito del mulino ad acqua ormai diroccato, per andare a fare bella mostra in qualche prato all'inglese di costa smeralda di qualche  ricco industrialotto ignorante dell'ultima ora.
mariounali1campsanmatteo.jpg (23121 byte)      castello-7rep.jpg (7008 byte)castello-5rep.jpg (9591 byte)           castello-9rep.jpg (8508 byte) vill1.jpg (45079 byte)       vill2.jpg (34336 byte)

I villaggi medievali numerosi nel territorio di Chiaramonti ebbero una importanza notevole.Essi stanno avendo una giusta rilevanza nell'ultimo periodo per degli studi diretti dal prof.M.Milanese.

   03160006-ruotamulino.jpg (11413 byte)   03160004-canale-mulino.jpg (11642 byte)

mariounali1mulinocastello.jpg (30017 byte)

Una suggestiva foto del mulino a vento a Cudinarasa, e dietro sul colle San Matteo i resti della vecchia parrocchiale edificata sui ruderi del castello dei Doria.Purtroppo anche in questo caso devo segnalare la mancanza di attenzione delle istituzioni verso dei reperti che negli anni sono spariti quà e là.