<<<<<  Sommario                     Come eravamo e come siamo  <<<<<  Sommario AMARCORD

L'AMICIZIA E LA FRATELLANZA

comeravamochiargente.jpg (50592 byte) Con gli amici in posa davanti alle rarissime macchine fotografiche. Il signor Antonino Falchi ne aveva più di una e amava riprendere luoghi e persone. Grazie a lui si sono potute recuperare diverse foto che ci propongono i diversi stati del paese nei diversi periodi. E' curioso osservare il modo di vestirsi e di pettinarsi insieme agli edifici del paese, tra cui non può passare inosservata la facciata della vecchia parrocchiale di San Matteo in su monte de cheja.
Chi proveniva da famiglia agiata si poteva permettere capello e abito, anche nei giorni feriali, gli altri  indossavano cose dismesse dai grandi, rivoltate e rattoppate, alle feste il vestito della domenica o delle feste. Quasi tutti ne avevano uno anche se spesso, anche questo, era ricavato da abiti dismessi o rivoltati. comeravamoioefratè.jpg (11391 byte)

gruppobucsolinasservted.jpg (61665 byte)La maggior parte delle esperienze e del vissuto si tramandava oralmente.

marioumsulas-cavalcata-1969.jpg (24494 byte)-mariounamassimopittau.jpg (44413 byte)-pellegrini1965-66.jpg (22236 byte)

pellegrinidilusso.jpg (12854 byte)-

<<<<<  Sommario                     Come eravamo e come siamo  <<<<<  Sommario AMARCORD