IL PAESE

pag.7  

 <<<   >>>    

pag.1   

                                                                                               

Mio nonno Giagu, insieme ad altri tre fratelli emigrò a Panama, per lavorare a quell'opera grandiosa del canale di Panama. Non so ben dire per quali motivazioni, ma dopo qualche tempo mio nonno rientrò a Chiaramonti, mentre gli altri fratelli costituirono il loro nucleo familiare là in America. Di questi, ho avuto modo di conoscere zio Larentu, il quale dopo 73 anni riuscì a tornare a Chiaramonti per rivedere i parenti e il luogo natio. Ebbe modo di ritrovare la sorella Peppa, residente a Martis ancora viva. 

Zio Lorenzo mi raccontò che fu sposato, in prime nozze ad una "navajo" che morì in un incidente e che insieme ai fratelli andò ad abitare a "Las Placitas" in Nuevo Mexico. Il gran numero dei figli, dei tre fratelli, fece in modo che molti degli abitanti di quella cittadina fossero degli Unali.

                                           

        -nonno Unali con i fratelli, partirono in America per la costruzione del canale di Panama-

Conobbi anche  zia Martha e Tilly, che vennero in Sardegna per riaccompagnare il proprio genitore. Al momento sono in contatto epistolare con Mary che spero di vedere quanto prima. Mi è stato detto, che quella parte di notizie che riguardano la famiglia, non dovrei renderle pubbliche: considerando che sono parte in causa potrò pur decidere in piena autonomia, anche perchè penso che ogni piccola storia che ci riguarda individualmente concorre a comporre quella più grande che ci ha accomunato nel passato. Proponendo le seguenti fotografie non seguirò un filo logico, ma lascerò ad ognuno la libertà di vederle come più gli aggrada. 

         

                                                      -Chiaramonti 1900-

Questa è una veduta insolita del paese, anche perchè dalle altre posizioni più favorevoli, si ottiene un insieme più bello. Si nota ancora la facciata e il campanile della chiesa di San Matteo sul colle omonimo. Quà e là nei rioni del paese, oggi densamente popolati, poche case.

<<<   >>>