PERSONE  E   PERSONAGGI:

pag.1  

 

angelotruddaiuangheleddu.jpg (47076 byte) angelotruddaiuainaugur.jpg (56928 byte) angelotruddaiumadonna.jpg (53888 byte)
Angelo Truddaiu, in paese e fuori lo conosciamo per Angheleddu. Persona mite di animo gentile e mesto si propone alla gente e agli amici con la massima predisposizione a rendersi utile e piacevole nell'argomentare. Ha una sensibilitÓ spiccata per tutte le manifestazioni della natura nei suoi fenomeni i pi¨ disparati. L'aver fatto per tanti anni l'allevatore lo pone in una situazione di vantaggio rispetto a chi conosce poco la campagna, perchŔ da questa e dagli animali ha tratto i pi¨ elementari insegnamenti della vita. Manifesta attraverso le sue sculture il suo animo che pure mite e tranquillo viene travolto talora con turbolenza da quelle manifestazioni della vita moderna dove lo stress e gli atteggiamenti poco legali portano in situazioni poco piacevoli l'ambiente e le persone. Non disdegna affrontare anche temi religiosi e legati alla modernitÓ in genere con piglio intelligente e propositivo di nuove soluzioni.
angelotruddaiuscult1.jpg (38088 byte) angelotruddaiuscult1010.jpg (44318 byte) angelotruddaiuscult2.jpg (40976 byte)
In localitÓ Funtanatza ambiente ameno e di fresche acque ha attrezzato un area con tavoli e panche, abbellita da stupende sculture dove primegia una sacra famiglia che a suo tempo con grande presenza di pubblico Ŕ stata benedetta dal parrocco don Busincu e da allora la zona viene chiamata la Madonnina di Funtanatza.
angelotruddaiuscult3.jpg (52602 byte) angelotruddaiuscult4.jpg (51824 byte) angelotruddaiuscult88.jpg (40778 byte)
angelotruddaiuscultinsieme.jpg (58746 byte)

 

angelotruddaiuscult7.jpg (50977 byte) angelotruddaiuscult6.jpg (49400 byte)
ADIOSU ANGHELE'!

 

    angelotruddaiulavoro.jpg (27374 byte)Da qualche giorno Angelo Ŕ andato tra gli angeli al cospetto del Padre Supremo, io lo voglio ricordare con queste due righe facendogli omaggio della pubblicazione di qualche sua opera. Sapendo del mio interesse per l'archeologia mi regal˛ due statuette di Dea Madre che conservo gelosamente. Un giorno mi disse pure......"leadi su chi cheres, una manna pro la ponner in s'intrada de domo tua"; lo ringraziai tanto non accettando il suo buon cuore, anche perchŔ non avrei saputo come ripagarlo.  Oggi me ne pento ma sono sicuro che i figli terranno di buon conto il grande valore artistico dell'estro sempre vivo di Angheleddu. Chiaramonti 23 Ottobre 2011.

angelotruddaiudealegn.jpg (34458 byte)                         angelotruddaiudeapietr.jpg (22111 byte)

                 

angelotruddaiucimitero.jpg (23714 byte)

Un altra volta lo incontrai in cimitero: al solito ci scambiammo frasi d'amicizia e di stima reciproca. Dopo un p˛ ebbe a dire..." Deo in custu logu m'acciapo gai bene! C'at silenziu e mi rilasso abbaidende custa opera de arte manna chi omines han fattu in tempus antigu!"